venerdì 13 ottobre 2017

Un inizio "magico" dei Pomeriggi Insieme!



Martedì scorso all’#op di Pregnana abbiamo ripreso, dopo la pausa estiva, il nostro consueto appuntamento dei Pomeriggi Insieme : lo spazio gioco mamma (ma anche papà!) bambino aperto a tutta la cittadinanza e completamente gratuito. 

Un piccolo gruppo di mamme volenterose si occupa della gestione di questo spazio: c’è chi come Michela ha fatto la spesa per la merenda condivisa, chi come Laura ha portato travestimenti e materiali di recupero per i laboratori, chi come Giovanna ha proposto l’attività da fare e l’ha messa in scena coinvolgendo tutti, chi come Mirca ha comprato tante verdure per la nostra speciale caccia al tesoro e  letto a tutti un racconto  e chi come Khady ha gestito il via vai di bambini dall’#op al parchetto esterno. 
La partecipazione è stata davvero massiccia, tra adulti e bambini quasi 50 persone:  il bisogno espresso da un piccolo gruppo di mamme ormai 2 anni fa si è rivelato certamente molto diffuso!  Appuntamento allora a martedì prossimo  dalle 16.00 per preparare tutti insieme le prime decorazioni per Halloween.

giovedì 12 ottobre 2017

Un luogo a dimensione...di ogni donna


E alla fine abbiamo inaugurato per davvero! Che non ci sarà stato il taglio dello striscione ma c'era qualcosa di meglio: più di sessanta donne che hanno partecipato alla serata di apertura di questo spazio così speciale perchè nato da un gruppo di cittadine che hanno messo cuore (moltissimo cuore!), idee, impegno e competenze per creare un servizio tutto al femminile, "Dimensione Donna". Una spazio rosa, si direbbe. Ma io in questo spazio ci vedo il giallo, il rosso, il blu...forse allora uno spazio arcolbaleno, perchè sono così stupendamente diverse le donne che l'hanno pensato...ed ognuna di loro ha messo un pezzetto di sè, del proprio desiderio e delle proprie risorse, per dargli un senso, una forma sempre più nitida e definita e vederlo finalmente nascere.
Così ritorniamo alla "nascita ufficiale" appunto, alla serata di inaugurazione in cui l'accoglienza e la cura sono stati i tratti distintivi della serata, insieme a tutto il piacevole caos delle chiacchiere e delle risate. Su ogni tavola, una tovaglia diversa. Su ogni tovaglia una composizione di fiori e un vasetto -con una candelina- rigorosamente creati da loro. E lì vicino, cestini pieni di golosi dolci fatti mano. E questa è una parte della cura. Poi c'è l'altra parte che consiste nell'attenzione che le "creatrici" di Dimensione donna hanno messo nel cercare di accogliere tutte le ospiti della serata, con il desiderio di farle sentire a proprio agio, bene insomma. Poi c'erano anche i trattamenti, regalati generosamente da sei operatori olistici che hanno collaborato con noi per dare un tocco ancora più piacevole alla serata. E come dimenticare il nostro amico e lettore di tarocchi, che per cercare di soddisfare tutte le richieste è rimasto fino a mezzanotte passata!
Insomma, magari non siamo riusciti a far "assaggiare" a tutte le persone presenti un massaggio ma ciò che conta è che si è creata l'occasione perchè più di sessanta donne stessero insieme a bere una tisana e chiacchierare fino a notte. Ecco cosa succede quando ci si mette il cuore.

Dimensione donna è un servizio immaginato, creato e gestito gratuitamente dal gruppo di donne del laboratorio di comunità "Amiche all'#op" ed è aperto ogni mercoledì all'#op cafè di Lainate, ogni sera con una proposta diversa: dalla pasticceria alla maglia fatta con le mani, dalla creatività alla presentazione di libri. Per tornare a stare bene insieme. 

Tutti in gita #oltreiperimetri!

Un autunnale pomeriggio di sole all'aria aperta, nel bellissimo contesto di Cascina Favaglie, a Cornaredo. Con questa piccola gita, partecipata da circa quaranta amici dell'#op cafè, si è aperta la stagione delle proposte autunnali organizzate dal laboratorio di comunità "Cucina e cultura" dell'#op cafè di Pregnana.
Dall'inizio di settembre abbiamo infatti ripreso i nostri incontri, pensando e organizzando momenti piacevoli di incontro e socialità aperti a tutta la cittadinanza. L'obiettivo individuato dai partecipanti al laboratorio di comunità rimane infatti quello di favorire la conoscenza reciproca e la scoperta della bellezza, non solo del territorio, ma anche delle persone che lo abitano e delle loro storie. Nuovi amici hanno deciso di unirsi a questo gruppo di "lavoro", come Lourdes, Henry e Sissoko, arricchendo il gruppo con la loro presenza, i loro racconti e le loro idee.
Dunque, sabato scorso, abbiamo avuto l'occasione di trascorrere un pomeriggio davvero speciale in cui, grazie alla guida esperta dell'associazione "Italia Nostra" che ci ha ospitati nella sua cascina, siamo stati condotti alla scoperta della ghiacciaia, del museo che conserva oggetti e attrezzi usati in agricoltura e molto altro ancora. Poi tra la merenda condivisa, i giochi dei bambini (che si sono messi anche a "creare" un piccolo pic-nic come quello fatto qualche mese fa al Fontanile!), l'assaggio di profumate castagne, la visita all'orto e molte chiacchiere, il tempo insieme è volato.
Ora aspettiamo tutti alla serata sull'Ecuador, in cui Lourdes, accompagnata da Henry, racconterà un pezzetto della sua storia e di quella del suo paese, tra ricette e assaggi...di cucina e cultura!



martedì 10 ottobre 2017

All' #op di Settimo riprende il via la scuola di italiano

 La scuola di italiano, avviata la primavera scorsa dall associazione L'Attimo Fuggente (Nuova Banca del Tempo di Settimo) , ha ripreso la sua attività il 2 ottobre, dopo la pausa estiva.
L'appuntamento è il lunedì mattina dalle 9.30 alle 11.00. Gli iscritti sono sempre più numerosi, più di trenta persone di tante nazionalità diverse tra cui per la prima volta è presente anche quella cinese
Sono quasi esclusivamente donne le partecipanti e per lo più con figli piccoli al seguito. 
L'orario mattutino della scuola dà infatti loro la possibilità di dedicarsi un pò di tempo per poter imparare la lingua italiana mentre i mariti sono al lavoro e i figli più grandi a scuola.
Le classi sono 3, livello avanzato, medio e base. L'ambiente è accogliente e famigliare, durante la pausa c'è sempre la possibilità di ristorasi con un tè caldo e qualche dolcetto che le volontarie dell'associazione hanno la cura di preparare.
E' un luogo dove si impara e dove si sta insieme con piacere costruendo e coltivando le relazioni. E' un occasione di integrazione e di scoperta.
 Su richiesta delle frequentanti da quest'anno oltre il consueto appuntamento del lunedì mattina ci si troverà anche due giovedì mattina al mese dedicandosi a gite culturali e di piacere nel territorio milanese. Una bellissima occasione per uscire di casa ed esplorare il mondo in compagnia !!
Ringraziamo L'Attimo Fuggente per l'opportunità di questa bellissima scuola !
Per chi invece ha la possibilità di frequentare alla sera ricordiamo che tutti i martedì alle 20.45 presso la Biblioteca è attiva la scuola di italiano che l'Associazione Bisanzio organizza a Settimo già da diversi anni.
Allora buon anno scolastico a tutti !!!




venerdì 6 ottobre 2017

Mamme dell’#op di Pregnana: si ricomincia!!



Settembre è il mese del ritorno alla nostra quotidianità … una volta mandati i figli a scuola, comprato il materiale richiesto, recuperato i libri e fatte le iscrizioni alle molteplici attività sportive… ci si può fermare un attimo per ritrovarsi dopo il periodo estivo. E’ quello che abbiamo fatto all’#op di Pregnana nei primi 2 incontri  dell’anno del laboratorio di comunità delle mamme.

Questa volta ci siamo addirittura concesse una pasta cucinata insieme e un’insalata mista: in questo modo siamo riuscite a includere nel gruppo anche chi può staccarsi dal lavoro solo nella pausa pranzo e chi come Khady ha deciso di provare a “passare dall’altra parte” ,  di non limitarsi a utilizzare il servizio dei Pomeriggi Insieme ma anche di provare ad organizzarlo e gestirlo insieme alle altre mamme. Le idee proposte sono numerose e variegate, la voglia di ricominciare questo ambizioso progetto insieme è tanta, il bisogno è palpabile….non ci resta che continuare a vederci, cercare di ampliare il gruppo e riaprire il servizio dello spazio gioco mamma bambino a tutta la cittadinanza. Appuntamento a martedì prossimo!

martedì 19 settembre 2017

Il Valore del tempo donato a Pregnana

Alla giornata dedicata al "Valore del tempo donato", l'undicesima edizione della festa delle Associazioni di Pregnana Milanese, c'eravamo anche noi sotto un cielo inaspettatamente sereno e un settembrino tiepido sole che ha reso la giornata ancora più piacevole. Tra le persone che passeggiavano tra gli stand e le bancarelle abbiamo riconosciuto molti visi amici di persone con cui in questi due anni abbiamo bevuto un caffè, persone che hanno partecipato a qualche evento o che hanno condiviso con noi la nascita di un servizio di cui si stanno prendendo cura all'#op cafè. Abbiamo anche chiacchierato (e tanto, come sempre!) con persone nuove o solo intraviste prima, per raccontare loro tutto quello che facciamo all'#op cafè grazie all'attivazione di molti cittadini che con le loro idee e le loro risorse hanno contribuito alla nascita di servizi gratuiti e aperti a tutta la comunità, a chiunque abbia voglia di partecipare. Servizi come lo "Spazio compiti" per i bambini della scuola primaria, i "Pomeriggi insieme" da trascorrere con altri genitori o nonni insieme ai propri figli e nipoti, la "Scuola di Italiano", "Una pasta in compagnia" per pranzare insieme una volta al mese e le serate e le gite sul territorio di "Cucina e cultura". 
Insomma, come un menù...ce n'è per tutti i gusti ma l'ingrediente principale rimane sempre lo stesso: la voglia di fare comunità, di stringere i legami, di creare ponti tra le persone.
Quindi, il fatto di trascorrere la giornata di domenica condividendo il nostro banchetto, raccontando, invitando le persone a venire a trovarci è stato piacevole proprio perchè segue questa direzione...accorciare le distanze, proprio come a una festa in cui tra il profumo di acciughe fritte, il caffè bevuto in piedi chiacchierando, i bambini che giocano suonando strumenti musicali, ci si sente tutti un po' più vicini.


A Lainate nasce "Dimensione Donna"!

La pausa estiva, per le donne del laboratorio di comunità "Amiche all'#op", è stata più che mai utile per raccogliere nuove energie e idee per ciò che durante il tempo trascorso insieme prima delle vacanze, abbiamo iniziato a immaginare.
Infatti, dopo due anni in cui sono stati da loro ideati, organizzati e condotti percorsi gratuiti e aperti a tutti (dalla pasticceria all'inglese, dall'uncinetto alle attività creative), si è deciso da fare un salto di qualità che, come tutti i salti, un po' spaventa e un po', soprattutto, entusiasma. Ma perchè cambiare?
Perchè con le amiche all'#op ci si è spesso interrogati su quale fosse il senso di proporre queste attività e la risposta tornava ed essere, con sfumature differenti, la stessa: dare un motivo per uscire di casa, incontrare nuove persone, stare insieme e, perchè no, sentirsi meno soli e supportarsi a vicenda.
Ed è proprio da queste riflessioni maturate nel corso del tempo e dall'esperienza che ciascuna di loro ha fatto che è nata l'esigenza di dare una forma e una cornice di senso ancora più chiare e definite. Per questo sta nascendo "Dimensione Donna", uno spazio pensato da donne per altre donne, un luogo aperto ed accogliente in cui potersi incontrare, una volta alla settimana o quando lo si desidera, per trascorrere un paio d'ore in compagnia. 
Come le Amiche all'#op hanno voluto scrivere sul volantino che promuoverà le attività, "Dimensione donna" è:

"Uno spazio al femminile in cui ogni donna può tornare a prendersi cura di sé, regalandosi un tempo dedicato e speciale insieme ad altre donne, lontano dalla routine quotidiana...è un luogo di condivisione di esperienze e saperi in cui tra una proposta culturale, un’attività creativa e una serata di puro svago si può riscoprire il piacere di incontrarsi, conoscere amiche, imparare qualcosa di nuovo e trascorrere un tempo divertente e piacevole insieme"

Cosa manca ora? Solo l'inaugurazione dello spazio, ovviamente! Per questo vi aspettiamo tutte Mercoledì 4 ottobre dalle ore 20.45 all'#op cafè con assaggi di trattamenti olistici gratuiti, lettura di tarocchi, tisane. 

Una bella serata per iniziare in modo molto...Dimensione Donna!




martedì 25 luglio 2017

Cena di una sera di mezza estate...

Dopo un altro anno #oltreiperimetri, ieri sera all'#op cafè di Lainate è arrivato il momento di salutarsi prima della pausa estiva. 

Ed è stata una serata piena di "grazie"...per questa avventura che si chiama cittadinanza attiva che tante mamme e papà insieme ai loro bambini e tante donne hanno deciso di intraprendere...per questo viaggio che finora è stato ricco di soddisfazioni, di condivisione, di progetti e anche, perchè no, di impegno e fatica. 
Insieme al laboratorio di comunità "Amiche all'#op" stiamo progettando e costruendo uno spazio al femminile che, una volta alla settimana, offrirà alle donne lainatesi la possibilità di prendersi un tempo per sè, fuori dalla routine quotidiana, in cui incontrarsi, fare attività creative, confrontarsi su tematiche comuni con esperti o anche cenare insieme. Il laboratorio di comunità "L'officina delle idee di mamma e papà", dopo le belle proposte organizzate quest'anno, sta a sua volta progettando la creazione di spazi di formazione e di incontro per genitori e di socializzazione e crescita per i propri bambini. 

Ecco perchè ieri sera ci si è detti tanti grazie, forse: perchè si è sempre più consapevoli di essere parte di un processo di trasformazione in cui i cittadini possono scegliere, proporre, immaginare e creare con le loro mani e le loro risorse ciò che sentono più importante e significativo per sè, per la propria famiglia e per la comunità in cui abitano. 
Poi, in mezzo ai saluti non sono mancati i festeggiamenti per il compleanno di Susi ed Emanuela, che hanno aggiunto, stupite dalla sorpresa organizzata per loro, altri grazie.

Arrivederci a settembre dunque...e grazie.

"Il sentimento di gratitudine è una delle espressione più evidenti della capacità di amare"(M.K.)

venerdì 21 luglio 2017

#op cafè...casa, dolce casa!

All'#op cafè di Pregnana le occasioni in cui ritrovarsi non mancano mai e quando mancano ce le inventiamo! E così, in conclusione di un anno in cui i cittadini si sono attivati e hanno creato e gestito servizi gratuiti per la comunità come lo spazio compiti, la scuola di italiano, gli incontri con le donne (e gli uomini!) del mondo, i Pomeriggi insieme genitori/nonni e bambini, le serate e gli eventi per promuovere la socialità, abbiamo pensato di dedicarci una serata rilassante per ritrovarci e salutarci prima della pausa estiva. Abbiamo cenato insieme, chiacchierato con vecchi e nuovi amici raccontandoci di noi, delle nostre storie e dei progetti futuri. 

Anche se molte persone non hanno potuto partecipare perchè già in vacanza, è stato un po' come ritrovarsi la sera, dopo una giornata di lavoro, in famiglia, spegnendo la televisione e tornando ad ascoltarci. 
Il giorno seguente, commentando tramite messaggio la serata trascorsa insieme, alcuni dei presenti hanno usato parole come "conoscenza, ascolto, accoglienza, famiglia, storie, casa, risate".

Che cos'è l'#op cafè di Pregnana? Dopo due anni di lavoro, di cittadinanza attiva e passione, si può dire che sia, in poche parole, proprio questo.

venerdì 30 giugno 2017

Un Coro di comunità a Pregnana




Martedì  mattina un incontro davvero stimolante all’#op cafè di Pregnana con Marco, l’ideatore del Coro About 500. Dall’autunno dell’anno scorso tutti i venerdì sera uomini, donne, giovani e meno giovani provenienti da diversi comuni (Pregnana, Rho, Garbagnate, Vanzago,Pogliano, Bollate, Robecco) si ritrovano all’Auditorium delle scuole medie di Pregnana Milanese semplicemente per cantare insieme. Marco ci racconta che questo Coro fin da subito è stato caratterizzato dal motto “chi c’è, c’è” : si prova con chiunque entri dalla porta dell’auditorium e abbia voglia di cantare. Dall’inizio di questa esperienza  più di 100 persone  hanno cantato nel Coro almeno una volta, i partecipanti assidui sono circa 60 e tutti i venerdì sera ci sono almeno 40 persone a provare insieme. Il Coro diventa un’occasione per conoscere persone nuove, uscire di casa e dimenticarsi almeno per una sera della solitudine o delle proprie difficoltà. Per la ripresa dopo le vacanze estive ci sono tante idee in pentola: da una  turnè tra i vari #op cafè, al coinvolgimento del Coro alle feste dei vari Paesi o nelle Scuole, all’apertura di una nuova pagina fb… insomma  sta nascendo un vero e proprio “Coro di comunità”.

lunedì 26 giugno 2017

Un saluto di comunità al "Guardaroba Amico"


Ieri a Palazzo Granaio c'è stato l'ultimo appuntamento col "Guardaroba Amico",( il mercatino dell'usato in cui i cittadini potevano prendere gratuitamente capi di abbigliamento per se e per la famiglia , volendo portandone altri in cambio) e per l'occasione abbiamo organizzato un aperitivo di saluto. Ininterrottamente, fin dalla mattinata, son passate persone a salutare e a prendere qualche capo di abbigliamento... così chiacchierando, bevendo e mangiando la tavola è rimasta imbandita fino al tardo pomeriggio. Oltre agli abituali frequentatori del Guardaroba Amico abbiamo visto la partecipazione del  gruppo delle badanti h24 che abitualmente si trova ogni domenica al granaio per passare la giornata insieme, dei giovani che al piano di sotto stavano completando i lavori dello studio di registrazione, dei coworkers che hanno la postazione lavoro al piano di sopra...e poi molti soci della banca del tempo ,il sindaco, l' assessore Panzeri, le donne della scuola di italiano...E stata una bellissima giornata di comunità, un occasione per rincontrarsi e per conoscere nuove persone !! grazie a tutti della partecipazione, grazie a Teresa della Banca del Tempo e ad Alessandra di Humana che in questi mesi si sono sempre spese per  il buon funzionamento del progetto e speriamo che il Guardaroba Amico possa proseguire anche in autunno !!


martedì 20 giugno 2017

"Il Matrimonio Segreto di Palazzo Granaio"

Continua il progetto della Compagnia "FUORITEATRO" e la trasposizione in prosa delle più famose Opere Liriche.
 Quest’anno la compagnia si cimenta con il “Matrimonio Segreto”  (Musica di Domenico Cimarosa  Libretto di Giovanni Bertati). Lo spettacolo Teatrale con la regia e adattamento in prosa di Enzo Musicò è un’esilarante performance che,  non tradendo il testo originale, permette a tutti di avvicinarsi all’opera apprendendo le trame e gli intrecci in maniera appassionante e divertente.

 Ed è ancora un successo, il Salone di palazzo Granaio è gremito (circa 80 persone), con una nuova scenografia studiata per permettere agli attori di muoversi per l’intera sala e consentire agli spettatori una visione ravvicinata dell’azione teatrale. La rappresentazione è supportata da  violini e violoncello,  che commentano  musicalmente le scene con citazioni dell’opera originale di Cimarosa.  Alla fine un piccolo rinfresco e un bicchiere di vino per tutti. La rappresentazione è andata in scena per la “Festa di comunità di Settimo Milanese”, e insieme ad Oltreiperimetri ha partecipato all’iniziativa "Aiutaci ad Aiutare" e "Sostegno ai Comuni colpiti dal terremoto dell'Agosto 2016”. A nome di del gruppo Fuori Teatro e Oltreiperimetri ringraziamo gli la comunità di settimo per la partecipazione e la raccolta fondi. 
 

sabato 17 giugno 2017

"La gratitudine è la memoria del cuore.."


Mi piace iniziare questo scritto così, all’insegna della gratitudine fin già dal titolo.
Eh sì, perché domenica 14 maggio 2017 si è conclusa la seconda edizione del percorso “Facciamo Finta che…giochiamo con le emozioni” e un grande, emozionato, doveroso e riconoscente GRAZIE va chi, insieme a me, ha ideato e portato avanti con passione, dedizione, convinzione e grande impegno di tempo, idee ed energie questo spettacolare ed, è proprio il caso di dirlo, emozionante viaggio alla scoperta delle nostre emozioni...: Marianna Galeazzi di Semeion Teatro; Alessandra Fuser, Barbara Casagrande, Dalesia Cazzola, Stefania Di Nunno di Il Settimo Sogno. Una squadra davvero di grandi donne, capaci di grandi entusiasmi…capaci, come dire, tanto per restare in tema, di emozionarsi ed emozionare! Grazie ragazze!!!
Per l’ultimo dei quattro appuntamenti di quest’anno, abbiamo deciso di chiudere in bellezza, con emozioni positive: DESIDERIO, SODDISFAZIONE E (per l’appunto) GRATITUDINE.
Ci siamo chiesti quali e quanti tipi di desiderio esistono (capricciosi, forti, coraggiosi…), cosa ci dà soddisfazione e cosa proviamo quando ci sentiamo soddisfatti di noi stessi o di qualcosa ed infine, proprio a chiusura di questo cammino, abbiamo voluto soffermarci sul grande valore della gratitudine: per cosa e per chi ci sentiamo di voler ringraziare? Siamo capaci di gratitudine, di essere grati, di dire grazie?
Temi “positivi” di certo, ma non per questo facili da trattare. In un contesto sociale e mondiale in cui spesso si corre dietro a desideri effimeri che lasciano il tempo che trovano, in cui dilaga la cultura del “tutto e subito” che toglie la capacità di desiderare e di attendere e che spesso lascia insoddisfatti, in cui molte cose si danno per scontate, perdendo il senso di gratitudine per ciò che si ha, rispolverare queste emozioni e darci il tempo per rifletterci un po’ su credo ci abbia fatto bene.
Al termine del pomeriggio non sono mancati i suggerimenti per la 3° edizione da parte dei genitori e così già qualcuno ci ha chiesto di pensare al prossimo anno…vi faremo sapere! Siamo molto felici che l'iniziativa continui a riscuotere tanto successo.
Un grazie, ci tengo a dirlo, anche a tutte le famiglie che hanno condiviso e vissuto con noi questo viaggio, genitori e bambini, e alla sempre attenta e disponibile Arianna Fumagalli di Oltreiperimetri.
Sulla nostra pagina ufficiale fb trovate l’album fotografico dell’evento, buona visione e lasciateci i vostri commenti, ci fa sempre piacere.
Altre iniziative ci attendono nei prossimi mesi prima della pausa estiva, continuate a seguirci e ne faremo ancora delle belle insieme!
Vi ricordo i nostri contatti:
Tel: 02.87.16.94.66
info@ilsettimosogno.it

www.ilsettimosogno.it
FB IL Settimo SOGNO

Angela De Paulis (Il Settimo Sogno) 






martedì 13 giugno 2017

Turiste per un giorno

Non è una semplice scuola di italiano per stranieri quella che è nata all’#op di Settimo per iniziativa dell’associazione L’Attimo fuggente, la nuova banca del tempo. È molto di più: è un gruppo di persone che partecipa attivamente alla vita dell’#op e ha voglia di aprirsi al mondo, alla cultura, al territorio. Si è visto lunedì scorso, quando un gruppo di studentesse della scuola di italiano di palazzo Granaio ha raggiunto Milano per visitare il quartiere storico di Brera e conoscere meglio le radici culturali del territorio in cui sono venute a vivere.
Una gita di piacere. Ma al tempo stesso un piccolo passo in più verso l’integrazione.

LA COLAZIONE DELLE MAMME PROPONE...

La colazione delle mamme di Rho in collaborazione con il progetto Oltreiperimetri propone settimana dopo settimana attività ed opportunità sempre più in linea con la mission di fare rete, creare legami di comunità, fa conoscere mamme e donne dello stesso territorio e permette loro di non sentire sole in un momento così bello e delicato come quello della maternità.
Siamo passati dal laboratorio di musica con Alessandro Porro, insegnante AIGAM, con il quale abbiamo vissuto una mattina di coccole sonore in cui i bimbi insieme alle loro mamme si sono divertiti a cantare e muoversi sulla musica proposta da Alessandro.
Successivamente insieme a Mirko di Sevo, dietista laureato in Scienze motorie, ci siamo confrontati sul tema dello svezzamento e autosvezzamento condividendo esperienze passate e buone prassi per una corretta alimentazione in gravidanza e durante il periodo dell'allattamento.
Dalla prossima settimana ci trasferiremo al chiosco Pomè per partecipare alle mille e più attività proposte dalla Cooperativa Il Grafo e per incontrare nuovi professionisti pronti a consigliarci ed accompagnarci in un piacevole confronto davanti ad una buona colazione!